I Priolesi - Memorie Storiche Melyblensi

Cerca
Cu' mancia, fa muddichi.
Vai ai contenuti

Menu principale:

I Priolesi

Gallerie Foto > Siracusa (prov.) > La memoria fotografica delle città > Priolo
La memoria dell'immagine
Sfogliare un vecchio album di fotografie può essere un'occasione istruttiva e anche un invito alla riflessione, specie in questa fase di inizio di nuovo millennio purtroppo o per fortuna assai meno eccitanti di quanto si volesse far credere.
Ti giungono, da quelle foto ingiallite dal tempo, lontane atmosfere crepuscolari, presenze remote e scomparse e poi, via via, un te stesso ragazzo, adolescente, adulto; dal bianco e nero formato tessera arrivi agli ingrandimenti d’epoca più moderna e infine alle diapositive a colori. I volti cambiano anche se le persone sono le stesse e cambia soprattutto il tuo e ti sorprende, ti incuriosisce, a volte ti intenerisce: guarda com’ero allora  pensi  e ricordi i luoghi, le persone, gli affetti, i sentimenti, alcuni dei quali sono ormai riposti o spenti del tutto, altri ancora presenti e vivi. Sono la storia del tuo vissuto che, proprio perché si tratta di te e della tua vita, ti suscita dentro un’emozione sentimentale impastata con il tempo e con la memoria. 
 
 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu